Il laboratorio espressivo, nato all’interno di una concezione di didattica inclusiva, risponde a molteplici obiettivi e si svolgono a cadenza settimanale.
E’ rivolto agli alunni delle classi prime, seconde e terze che, inseriti all’interno di un gruppo di coetanei delle due classi, a rotazione partecipano alle attività laboratoriali.

• potenziare la capacità di comprensione privilegiando il canale visivo a quello verbale
• favorire la sperimentazione di diversi materiali, strumenti e tecniche
• permettere l’espressione di emozioni e sentimenti liberando la propria creatività
• favorire le relazioni attraverso il lavoro in piccolo gruppo.

Il laboratorio è guidato dalla docente specialista di Arte e Immagine in collaborazione con un’esperta di Arti Figurative.