La conoscenza dei nuovi alunni, siano essi iscritti alla classe prima o alle successive, inizia prima del primo giorno di scuola.
La Coordinatrice ha cura di incontrare innanzitutto le famiglie e poi le insegnanti della scuola dell’infanzia, allo scopo di formare classi eterogenee ed equilibrate, ma soprattutto per poter conoscere ciascun bambino attraverso le parole degli adulti che vogliono loro bene e lo hanno già visto “in azione”.

Obiettivi
• Intuire di essere parte di un’esperienza più grande.
• Comprendere di avere intorno a sé tante persone a cui poter chiedere aiuto.
• Sperimentare di essere stato atteso.
• Essere protagonista di un’esperienza.

Modalità e tempi
La settimana prima dell’inizio dell’anno scolastico i bambini, insieme ai loro genitori, vengono invitati a scuola per conoscere i nuovi compagni e gli insegnanti. In questa occasione ai bambini viene offerta una merenda e vengono loro proposti giochi, canti e una piacevole attività creativa.

Il primo giorno di scuola ogni bambino trova il maestro che lo accoglie e lo accompagna al posto che è stato preparato per lui: un banco con il suo nome, accanto al compagno della stessa scuola dell’infanzia o dello stesso paese.

Durante la prima settimana l’insegnante accompagna la classe nella visita della scuola, presenta gli altri maestri e i bambini più grandi.